LA PREVENZIONE

24.10.2015 16:00

 

Il nostro paese è secondo al mondo dopo il Giappone per la longevità della popolazione. E' un risultato che non può che farci felici, ma evidenzia anche l'importanza di giungere alla terza età sempre più in salute. Perchè questo avvenga ognuno deve fare la sua parte. Il servizio sanitario Nazionale ha il dovere di curare i propri cittadini  e di informarli sulla grande arma che hanno a disposizione per restare in salute più a lungo, un'arma che consente di non far ammalare i sani: la prevenzione. Ci deve essere però, un impegno da parte delle persone a prendersi cura della propria salute. L'impegno di cercare di stare bene.  Ciò può avvenire semplicemente adottando stili di vita salutari, che vanno considerati, la nostra prima medicina. Ma che cosa sono gli stili di vita salutari? Adottare uno stile di vita salutare significa, ad esempio, seguire nel corso di tutta la vita una corretta alimentazione per evitare lo sviluppo di tante malattie. Pensiamo all'obesità, al sovrappeso, alle malattie cardiovascolari, al diabete alimentare, e ad alcune forme di tumore. Seguire il modello alimentare della "dieta mediterranea", basato sul consumo bilanciato di frutta, verdura, legumi, e con pochi grassi pericolosi per la salute, è in tal senso molto importante. Fondamentale è poi l'attività fisica. Il movimento è realmente un grande alleato ed è sufficiente anche una passeggiata giornaliera di almeno 30 minuti per guadagnare salute. E' poi fortemente sconsigliato fumare, uccide ed è correlato a moltissime e gravi malattie. In Italia si stimano più di 80.000 vite perse a causa dell'abitudine al fumo. Per un corretto stile di vita è essenziale anche non abusare di alcol. L'alcol non è un elemento nutritivo, è ricco di calorie e dunque fa ingrassare, e il suo abuso è correlato allo sviluppo di malattie gravi come la cirrosi epatica, i tumori e le patologie dell'apparato cardiovascolare. Ma non basta, l'alcol è anche associato a tanti incidenti stradali: si stima che il 37% siano attribuiti alla guida in stato di ebbrezza. E' evidente dunque l'importanza che la cultura della prevenzione, primaria e secondaria, entri a far parte di noi, che guidi i nostri comportamenti quotidiani e le nostre scelte. Questo significa adottare stili di vita salutari, per prevenire il rischio di ammalarsi, sottoporsi agli screening, ai controlli periodici indicati dal medico, per scoprire in tempo le patologie e curarle al meglio. 

masssimobenessere@gmail.com

3926370518

Cerca nel sito

Contatti

massimobenessere 60100 Ancona Cell. 3926370518 skype: massimoxbenessere
facebook:
https://www.facebook.com/pages/Massimobenessere/357012657818942?sk=timeline