Il Ling Zhi e le affezioni cardiocircolatorie

24.08.2015 19:15

Quella di malattia cardiocircolatoria è una definizione cumulativa, che riguarda i disturbi causati da una riduzione dell'afflusso di sangue al cuore o ad altri organi. Nel mondo occidentale queste patologie costituiscono la principale causa di morte. In Germania 1 persona su 2 muore per affezioni cardiocircolatorie e 1 su 10 per infarto. La maggior parte dei lettori conoscerà senz'altro persone decedute  a causa di queste malattie o che comunque soffrono di gravi disturbi cardiaci. I fattori di rischio (alimentazione errata, ipertensione arteriosa, glicemia alta/diabete, consumo smodato di alcol, Nicotina, mancanza di attività fisica, sovrappeso, stress psichico). L'arteriosclerosi (arterie indurite e fragili) è una delle cause principali delle affezioni cardiache. I fattori possono essere diversi; generalmente hanno come conseguenza la formazione di grumi nei vasi, che rallentano il flusso sanguigno e possono provocare infarto o colpi apoplettici. In caso di infarto, l'embolo chiude una vena arteriosclerotica all'altezza dei vasi coronari, atrofizzando parti del muscolo cardiaco. Le cure, a questo punto, sono più che altro rivolte alla localizzazione e alla circoscrizione del danno. Un colpo apoplettico si verifica più o meno per le stesse ragioni. In questo caso, la parte lesa è il cervello, organo nel quale possono presentarsi danni molto seri o addirittura letali. 

Studi sui diversi quadri clinici

Il Ling Zhi migliora la fluidità del sangue e previene queste patologie. Uno studio cinese ha riferito che il 94% dei pazienti che assumevano il fungo ha migliorato il proprio stato di salute. Un'analisi particolarmente interessante circa l'azione terapeutica del Ling Zhi sul cuore è stata condotta in Cina nei dintorni di Nanjing, in sette differenti ospedali. A tutti i pazienti con affezioni coronariche è stato somministrato Ling Zhi in pastiglie: nella maggior parte dei casi esaminati i dolori sono cessati e i profili degli elettrocardiogramma sono migliorati. Nei singoli ospedali si sono registrati effetti positivi nel 66,7 fino al 93,3% dei casi e anche lo stato generale dei pazienti è migliorato. Agli stessi risultati è giunto anche un altro studio cinese: percentuale di pazienti, che hanno evidenziato un miglioramento dopo la somministrazione del Ling Zhi (quadri clinici: disturbi del ritmo cardiaco 60%, Polipnea 72,5%, Angina Pectoris 84,4%, Ambascia 90,4%, Mal di testa e capogiri 86,7%, Mani e piedi freddi 73,9%, Disturbi del sonno 77,8%, Stanchezza e spossatezza 77,8%.

Un altra indagine ha dato esiti incoraggianti: il 48% dei pazienti affetti da patologie cardiache ha riscontrato statisticamente un notevole miglioramento e l'86% un miglioramento generale. Questi dati provenienti dai più diversi enti di ricerca dovrebbero convincere anche gli scettici più ostinati dell'efficacia del "fungo divino". Secondo la Medicina Tradizionale cinese il Ling Zhi rinforza il Qi e arricchisce il sangue con il Qi sano. Anche se il concetto di "Qi" non è documentabile sulla base dei criteri della scienza occidentale, i dati meramente psicologici presentati sono chiari. (Tratto dal libro il Reishi ed. punto d'incontro)

massimobenessere@gmail.com

Cerca nel sito

Contatti

massimobenessere 60100 Ancona Cell. 3926370518 skype: massimoxbenessere
facebook:
https://www.facebook.com/pages/Massimobenessere/357012657818942?sk=timeline

TE'

La categoria è vuota.

DECOTTI

La categoria è vuota.

NOVITA'

La categoria è vuota.