Esperienze con il Reishi

18.08.2015 10:00

Il dottor Morishige illustra alcuni casi singoli, che sono stati studiati e che sono così documentati:" una donna di 50 anni ha cominciato ad assumere 6 grammi di Ling Zhi ogni giorno, dopo essere stata sottoposta a intervento per un cancro al seno, che aveva già dato luogo a metastasi del polmone. Ha continuato questa cura per circa 6 mesi. Da allora respira normalmente e non c'è più alcun segno apparente di neoplasia. Continua la somministrazione di Ling Zhi solo ed esclusivamente per motivi precauzionali. Un caso simile riguarda una donna operata di cancro al seno con formazione di metastasi al midollo osseo. Soffriva indicibilmente  e riusciva a muovere solo la testa. Dopo due mesi di assunzione di Reishi (da 9 a 12 grammi al giorno) i dolori sono cessati e da allora la paziente cammina normalmente. E' stata dimessa dall'ospedale. Un uomo malato di cancro all'intestino crasso con formazione di metastasi al fegato è stato curato per 6 mesi con 6 grammi di Ling Zhi al giorno: il suo stato di salute è migliorato". Matsumoto ha riferito un altro caso altrettanto sensazionale:" il giapponese Kazuo Yoshii (57 anni) di Kasugai venne ricoverato in ospedale a causa di disturbi al fegato. La visita rivelava che il paziente era affetto da cancro allo stomaco. Venne operato, ma durante l'intervento il chirurgo constatò la presenza di metastasi, anche se il fegato e pancreas non erano ancora stati compromessi. I medici ritenevano che il tumore stesse avanzando troppo velocemente e così ricucirono il paziente. Per evitargli il dolore, gli dissero che soffriva di cistifellea. Alla sua famiglia, invece, rivelarono la verità:Yoshii stava per morire e gli restava poco tempo da vivere. Ciò nonostante i suoi familiari non persero le speranze. Quando vennero a sapere che il Ling Zhi aveva un'azione antitumorale, acquistarono il fungo e glielo somministrarono regolarmente. Dopo venti giorni la salute di Yoshii migliorò a tal punto che il medico curante ne rimase strabiliato. Il paziente non sapeva di avere il cancro. Non appena si accorse di stare meglio, ricominciò a lavorare. I suoi parenti erano esterefatti e convocarono un consiglio di famiglia. Dissero a Yoshii la verità e lo convinsero a concedersi un pò di riposo e a smettere di lavorare. Erano trascorsi più di 5 mesi dalla prima somministrazione di Ling Zhi il suo fisico era forte e Yoshii andava in clinica in bicicletta per sottoporsi ai controlli di routine. Cinque anni dopo la malattia era stata debellata completamente: Yoshii era in grado di lavorare normalmente e poteva considerarsi guarito".

Il Lingh Zhi non è comunque un rimedio miracoloso

Guarigioni così sorprendenti costituiscono sicuramente più un'eccezione che la regola e per questo il Lingh Zhi non può essere considerato un rimedio che dia garanzie. E' vero però che in presenza di alcune affezioni tumorali, come il cancro al seno, alla prostata, all'utero, e agli organi digestivi  (stomaco, pancreas, intestino, ecc.) il fungo sembra essere molto efficace. Il professor Lin Zhibin, uno dei guru del collegio Medico dell'Università di Medicina di Bejing (Cina) riferisce effetti curativi benefici anche in presenza di cancro ai polmoni. Molti malati di cancro hanno comunque confermato che, assumendo il Lingh Zhi, hanno riacquistato l'appetito, i dolori sono cessati e gli organi digestivi hanno ripreso a lavorare in modo regolare. Inoltre, molte delle persone esaminate dichiarano di riuscire a dormire ininterrottamente per tutta la notte. In effetti, come abbiamo già detto all'inizio, il Lingh Zhi sembra essere molto efficace sopratutto in via preventiva contro patologie tumorali. Stimolando il sistema immunitario, si arrestano i processi anomali ancora prima che si formino metastasi. Viene confermata nuovamente la saggezza degli intenditori di erbe cinesi, che già da millenni attribuiscono al fungo poteri preventivi e di lunga vita. Oggi la scienza moderna sfrutta il sapere storico a suo vantaggio: per esempio la ditta Teikoko Chemical Industry  Co.Ltd ha fatto brevettare alcuni componenti del Ling Zhi come farmaci antitumorali. Un gruppo di investori americani è rimasto così impressionato dai risultati, che ha deciso di collaborare con alcune note ditte farmaceutiche cinesi per avere la possibilità, in futuro, di immettere sul mercato internazionale i contenuti del fungo: è ormai evidente che la farmaceutica moderna riconosce e prende sul serio le proprietà antitumorali e curative del Ling Zhi. (tratto dal libro "Reishi" ed. punto d'incontro).

(NDA) Personalmente utilizzo regolarmente da 15 mesi il Reishi, non avevo patologie tumorali, avevo i miei problemini di ossa, acidosi, stomaco, sovrappeso, stanchezza, mal di testa,  che ho risolto dopo il 5 mese di assunzione, ad oggi mi sento ripristinato ed in salute, il Reishi che utilizzo al 100% naturale é quello in tisane con pezzi, (no capsule, no polvere) della Mitos World.

massimobenessere@gmail.com

 

 

 

Cerca nel sito

Contatti

massimobenessere 60100 Ancona Cell. 3926370518 skype: massimoxbenessere
facebook:
https://www.facebook.com/pages/Massimobenessere/357012657818942?sk=timeline

Prodotti più venduti

La categoria è vuota.

TISANE

La categoria è vuota.

CAMOMILLA

La categoria è vuota.